Domenica 7 gennaio è stata presentata presso la “TANA DEL RICCIO”, la nostra Club House al Campo Sasso d’Addeo, la nuova magia da gioco del TUSCIARUGBY.

Si potrebbe dire che nottetempo sia passata la Befana, calandosi dal comignolo del nostro caminetto, e ci ha portato la tanto attesa nuova maglia fresca di stampa. Ideata e disegnata dalla Sig.ra Manuela Pugliesi, mamma di un nostro giovane giocatore, e realizzata da ERREÀ, la nota Ditta di abbigliamento tecnico-sportivo, la nuova divisa-home dei “ricci” racconta una storia di continuità e innovazione, una storia di forti legami con il passato e di fiducia per il futuro, e rafforza l’identità del nostro Club, costituendone, in qualche modo, l’essenza stessa.

Chi pratica questo sport sa bene che la maglia da rugby non è una maglia qualsiasi, ma racconta l’impegno, il sacrificio e l’abnegazione di un gruppo che si sostiene all’insegna della lealtà e del rispetto. Una maglia da rugby trattiene il sudore, il fango, le speranze, le gioie, le delusioni di chi crede nei valori di questo sport; una maglia da rugby è “una seconda pelle “, come ci suggerisce con orgoglio il tecnico Mauro Morricone, in una chiave interpretativa del tutto aderente alla realtà. Indossare una maglia da rugby è dunque un onore e un privilegio, e implica il dovere di onorarla maglia. Indossare una maglia da rugby significa anche assumersi delle responsabilità, significa crescere insieme, uniti, nell’amicizia e nella condivisione.

Nell’indossare questa maglia è come sei i nostri giocatori avessero inciso sulla pelle quanto scriveva Plinio il Giovane un un’epistola all’amico Tacito: «Beatos puto quibus datum est aut facere scribenda, aut scribere legenda» (giudico felici coloro ai quali è dato di compiere imprese che meritano di essere scritte o di scrivere cose degne di essere narrate), perché tutti noi siamo certi che chi la indossa è  destinato a compiere imprese che meriteranno di essere narrate.

Proprio con questa consapevolezza che è nata questa maglia bella, funzionale, ma soprattutto iconica. Non a caso nella nuova maglia sono presenti i colori sociali, il bianco ed il rosso, cioè i colori della Provincia di Viterbo, per testimoniare l’attaccamento al territorio; ma il bianco ed il rosso sono anche i colori del principio della fase vitale e della passione, della fiducia e della forza, della libertà e del coraggio. Poi c’è anche qualche spennellata di nero, simbolo della consapevolezza e della ripartenza. Come elemento iconografico della maglia non poteva certo mancare l’elemento che ci connota da sempre, cioè il riccio, che oltre ad essere un animale molto presente dei Monti Cimini e quindi di casa nel nostro Club, rimanda ad una simbologia legata ad un atteggiamento positivo, alla fiducia in sé, all’amicizia, al coraggio, all’intuizione protettiva.

Un ringraziamento particolare ai nostri partners, i nostri sponsor, che ci hanno sostenuto con spirito solidale dandoci la loro fiducia e a tutti coloro che a vario titolo hanno lavorato al progetto.

In alto i cuori! Forza TUSCIARUGBY!

#talcoabbigliamento #digitalphone #infogreen #zootecnicaviterbese #sanitariaromiti #greenpub #laforchettasarda #libreriafernandez #bancalazionord #enotecavinum #insiemeperilrugby